Oggi per la serie di interviste ai Capitani Coraggiosi, imprenditori visionari che hanno avuto il coraggio e la voglia di presentare idee nuove in azienda, incontro Massimo Cortinovis, founder di Prezzo.it

Massimo cosa pensi del retail fisico rispetto allo sviluppo del digitale?

Partiamo da alcuni dati. Nel 2019 (pre Covid), l’Osservatorio sull’ecommerce italiano diceva che i volumi dell’ecommerce nell’ambito dei prodotti pesava per il 6% sul totale. La gente pensa sia molto di più, che si compri online per molto più del 6%. Significa che il 94% delle persone ancora preferiscono acquistare nel negozio fisico, perchè c’è un’esperienza totalmente diversa. E’ da questo che siamo partiti per creare Prezzo.it.

Ma allora non serve un commesso carino e gentile, deve essere preparato ed empatico?

Questo si, certamente. Ma bisogna fare un altro ragionamento. Paradossalmente se fino a qualche anno fa il negoziante sotto casa conosceva perfettamente i suoi clienti, oggi le grandi piattaforme di ecommerce, utilizzando i Big Data, sanno molto di più sui gusti, le esigenze, i bisogni dei clienti. Per rimettere le cose apposto siamo scesi in campo noi di Prezzo.it.

E allora dicci, cosa fate in concreto?

Mettiamo che con il Covid la percentuale di acquisti di prodotti online sia salita al 10%, abbiamo un 90% di persone che ancora comprano in negozio. Ma la fase di pre vendita avviene quasi tutta online! La decisione di acquisto i clienti se la costruiscono su Facebook, su Instagram, su Pinterest ed addirittura su Amazon! Più della metà delle ricerche di prodotto su Amazon si concretizzano con acquisti in negozi fisici, reali. Qual è allora la sfida dei retail fisici? Intercettare i potenziali clienti nelle sue ricerche online, per offrirgli una user experience migliore in neogozio. Noi ci siamo infilati in questo spazio, connettendo mondo digitale e mondo fisico. Prezzo.it nasce da questa intuizione che un team di persone ha poi verificato poi sul campo con interviste, focus group, studi di settore, che la gente si informa online ma preferisce comprare nei negozi. Questa esigenza è su due fronti, il cliente vuole comprare nei negozi, ma cerca online, il negoziante deve intercettare questa domanda. Prezzo.it è una piattaforma online che aiuta a trovare il prodotto giusto per il cliente, ma soprattutto il negozio fisico che lo vende. Inoltre, conoscendo i tuoi gusti ed i tuoi bisogni (l’analisi dei famosi big data) possiamo suggerire i prodotti ed i negozi che li vendono (attualmente a Milano).



Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Alberto Pasquini
Alberto Pasquini nasce a Milano il 20 aprile 1948, studia al Liceo Linguistico Internazionale di Milano, con periodi di approfondimento a Cambridge e Heidelberg. Dal 1973 al 1976 lavora all'ufficio pubblicità, promozioni e PR di Emi Italiana a Milano. Dal 1976 al 1980 è capo ufficio internazionale della Emi Italiana con soggiorni a Los Angeles e Londra. Nel 1981 fonda Creativity, che in pochi anni diventa una delle realtà più innovative nel settore dell'In Store Communication. Nel 1993 dagli USA gli viene offerto l’incarico di aprire la filiale italiana di Popai Europe, e porta in breve l'associazione da 6 a 130 associati. Nel 1996 viene nominato capo di Popai Europe, con sede a Parigi, da dove coordina tutte le sedi europee. Nel 2011 fonda Crea International, promuovendo una metodologia innovativa denominata Physical Brand Design, rivoluzionando il mondo dell'architettura e del design. Ad Aprile 2017 con lui nasce Retail Design Italy, riunendo in un nuovo team esperti visionari fantasticatori retail chiamati "Empathy Concept Designers" altamente qualificati per la loro lunga esperienza nel retail service design che condividono modelli di servizi retail e visioni avanzate di concept innovativi capaci di unire il fisico ed il digitale. La loro metodologia unisce la parte strategica e consulenziale del mondo fisico e digitale, successivamente Retail Design Italy viene ribrandizzata in “ Excellence Design” nella quale con Pasquini Presidente confluiscono le operatività retail-office e smart working e product design. Oggi è Concept Design Advisor & Strategy Director di AISM (Associazione Italiana Sviluppo Marketing).