Lo sapevi che con il Bonus Pubblicità 2018 (introdotto dalla Manovra Correttiva, nello specifico dall’articolo 57-bis, decreto legge 50/2017, in ottemperanza agli obiettivi prefissati con la Legge Delega 198/2016) puoi recuperare credito d’imposta fino al 90% della spesa sostenuta?

Bonus Pubblicità 2018, cos’è?

Ottime notizie in vista per gli imprenditori che nel 2018 sceglieranno di investire nell’editoria online! Imprese e lavoratori autonomi potranno beneficiare di un credito d’imposta in relazione alle campagne pubblicitarie effettuate. Finalmente, oltre ai quotidiani, periodici, emittenti televisive e radiofoniche, anche i giornali online saranno compresi nel bonus pubblicità 2018! Questa è la novità più interessante introdotta dalla manovra correttiva dei conti pubblici (articolo 57-bis, decreto legge 50/2017).
In tal modo, il legislatore ha dato attuazione a quanto previsto dalla delega contenuta nella legge 198/2016, finalizzata all’introduzione di benefici fiscali connessi agli “investimenti pubblicitari incrementali su quotidiani e periodici nonché sulle emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali”, attraverso il riconoscimento di “un particolare beneficio agli inserzionisti di micro, piccola o media dimensione e alle start up innovative” (articolo 2, comma 2, lettera n).

Bonus pubblicità - Credito d'imposta - Moondo.info
Bonus pubblicità – Credito d’imposta – Moondo.info

In particolare, è previsto che “a decorrere dall’anno 2018, alle imprese e ai lavoratori autonomi che effettuano investimenti in campagne pubblicitarie sulla stampa quotidiana e periodica e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali, il cui valore superi almeno dell’1% gli analoghi investimenti effettuati sugli stessi mezzi di informazione nell’anno precedente, è attribuito un contributo, sotto forma di credito d’imposta, pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati, elevato al 90% nel caso di microimprese, piccole e medie imprese e start up innovative, nel limite massimo complessivo di spesa stabilito annualmente con Dpcm. Il credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione (…)”.

Bonus Pubblicità 2018, come funziona?

Il Bonus Pubblicità 2018 consiste nel riconoscimento di un credito d’imposta, connesso agli investimenti in campagne pubblicitarie sulla stampa quotidiana e periodica e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali.

Se l’azienda nell’anno precedente non ha effettuato investimenti pubblicitari il credito d’imposta è pari al:

  • 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati
  • 90%, nel caso di microimprese, piccole e medie imprese e start up innovative.

Se invece l’azienda nell’anno precedente ha effettuato investimenti pubblicitari, il 75% o 90% è riconosciuto sugli investimenti incrementali, il cui valore deve superare almeno dell’1% quello relativo agli investimenti effettuati sugli stessi mezzi di informazione nell’anno precedente.

Bonus pubblicità - Credito d'imposta - Moondo.info
Bonus pubblicità – Credito d’imposta – Moondo.info

Il credito d’imposta è concesso nel limite complessivo, che costituisce tetto di spesa, stabilito annualmente con Dpcm (adottato ai sensi dell’articolo 1, comma 4, legge 198/2016).

Il bonus pubblicità 2018 è fruibile solo sotto forma di credito d’imposta in compensazione tramite modello F24 previa relativa domanda al dipartimento per l’Informazione e l’editoria della presidenza del Consiglio dei ministri.

Per informazioni sulla possibilità di usare il bonus presso la nostra testata giornalista Moondo.info ed i relativi magazine tematici, scrivi al nostro editore alla casella di posta [email protected], chima allo 0761.542.000 oppure passa a trovarci presso la nostra sede, saremo lieti di darti tutte le informazioni di cui avrai bisogno per aumentare la tua visibilità online sfruttando al meglio il bonus pubblicità a tua disposizione.

Bonus pubblicità - Credito d'imposta - Moondo.info
Bonus pubblicità – Credito d’imposta – Moondo.info

Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

Desidero inviare a Moondo una (scegli l'importo)
carte paypal



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.